Crea sito

ESPERIENZE MENTALI – n° 2 Novembre 2017

E’ uscito in stampa il n° 2 della rivista ESPERIENZE MENTALI.

In questo numero viene trattata la critica rigorosa del concetto di rotazione.

Il numero della rivista contiene lo studio delle vibrazioni elastiche con l’effetto dell’inerzia alla rotazione.

Inoltre viene trattata la genesi della matrice-rotazione attraverso gli sviluppi in serie doppie di potenze.

 

24. Novembre 2017 by renatocappellani
Categories: Senza categoria | Commenti disabilitati su ESPERIENZE MENTALI – n° 2 Novembre 2017

ESPERIENZE MENTALI

E’ uscito nella rete della Feltrinelli la rivista “Esperienze Mentali”

Qui la recenzione sul web

Scopo della rivista è quello di raccogliere articoli inerenti esperienze ottenute attraverso esperimenti mentali notevoli di pubblico interesse.

Intento è poi quello di distinguere tra le due branche della sperimentazione:

quella strumentale, oggi prevalentemente impiegata dai ricercatori scientifici,

quella esclusivamente mentale, che raggiunse l’apoteosi col pensiero di A. Einstein in occasione della sue teorie della relatività ristretta e generale.

La rivista ospiterà pertanto qualsiasi argomento frutto di esperienze squisitamente mentali anche nel campo dell’arte e della musica, notoriamente frutto del pensiero umano.

Nel primo numero è stato trattato il tema del “Principio dei Lavori Virtuali”, cercando di ravvisarne l’intima essenza, oggi mistrattata dagli specialisti del ramo che si ostinano a illustrarne la dimostrazione “rigorosa ed euristica!”, svelando nel contempo quanto poco questo principio venga rispettato e compreso.

11. Novembre 2017 by renatocappellani
Categories: INGEGNERIA, logica matemaica, Matematica | Commenti disabilitati su ESPERIENZE MENTALI

IL RUOLO DELLO STRUTTURISTA NELLA PREVENZIONE SISMICA

Per comodità degli interessati, viene inserito il link che riporta alcuni argomenti illustrati nel convegno:   Cliccare qui per accedere al link

 

 

09. Maggio 2017 by renatocappellani
Categories: INGEGNERIA, Matematica, Sismica, Storia, Università | Commenti disabilitati su IL RUOLO DELLO STRUTTURISTA NELLA PREVENZIONE SISMICA

INTERVENTI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE NEL C.A.

Si riportano alcuni esempi di consolidamenti strutturali mediante utilizzo di lamiere metalliche pressopiegate a freddo, impiego di RINFORZI di RIVESTIMENTO FIBRORINFORZATI –>     http://renatocappellani.altervista.org/consolidamenti.htm

26. Aprile 2017 by renatocappellani
Categories: INGEGNERIA, Sismica | Commenti disabilitati su INTERVENTI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE NEL C.A.

Riferimenti alle nuove norme sismiche italiane

Questa pagina riporta gli indirizzi internet che possono risultare utili per chi sia interessato all’argomento relativo alle norme sismiche italiane

Nuovo Testo unico sulle costruzioni:      Ntc 2017: bozza Febbraio 2017

DATI ON-LINE SULLA PERICOLOSITA’ SISMICA IN ITALIA:   http://esse1.mi.ingv.it/

Elenco di chiarimenti e risposte per venute all’INGV:          http://esse1.mi.ingv.it/ntc.html

Pericolosità sismica e normativa nell’Aquilano: 

http://zonesismiche.mi.ingv.it/documenti/Pericolo_aq_090416.pdf

Ordinanza PCM 3274 del 20/03/2003 e documenti correlati:

http://zonesismiche.mi.ingv.it/pcm3274.html

Ordinanza PCM 3519 del 28 aprile 2006, All. 1b :

http://zonesismiche.mi.ingv.it/pcm3519.html

Consiglio Superiore dei LL.PP.:

INTESA SULLA REVISIONE DELLE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI

 Ordinanza 3431    http://zonesismiche.mi.ingv.it/pcm3274.html

Gazzetta Ufficiale n.107 del 10/05/2005 – Suppl. Ordinario n.85
ORDINANZA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 maggio 2005
Ulteriori modifiche ed integrazioni all’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274 del 20 marzo 2003, recante “Primi elementi in materia di criteri generali per la classificazione sismica del territorio nazionale e di normative tecniche per le costruzioni in zona sismica” (Ordinanza n.3431, pdf 90kb).

Allegato 2 (pdf 1.3mb) – Norme tecniche per il progetto, la valutazione e l’adeguamento sismico degli edifici.
Allegato 3 (pdf 300kb) – Ponti – Norme tecniche per il progetto sismico dei ponti.

D.M. 14-01-2008 (pti regione Sicilia):             documento in dpf

Rischi del territorio – Rischio Sismico

http://www.regione.sicilia.it/presidenza/protezionecivile/documenti/rischi/r_sismico/cosafare_terremoto.asp

Cosa fare in caso di terremoto:

http://www.regione.sicilia.it/presidenza/protezionecivile/documenti/rischi/sismico.asp

brochure per i bambini scaricabile da:

http://www.regione.sicilia.it/presidenza/protezionecivile/documenti/rischi/r_sismico/cosafare_terremoto.pdf

http://sit.protezionecivilesicilia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=53&Itemid=175

Commissione tecnica per il supporto e monitoraggio degli studi di microzonazione sismica (opcm n. 3907)

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/commissione_opcm_3907.wp

Regione Siciliana Protezione Civile

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_pub.wp;jsessionid=4DBCE5C6968D728491906CC4BA01FE64.worker3?contentId=PUB1137

Condizione limite emergenza CLE dell’insediamento urbano:

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_pub.wp;jsessionid=4DBCE5C6968D728491906CC4BA01FE64.worker3?contentId=PUB48226

Vecchio portale Sicilia:

http://www.regione.sicilia.it/presidenza/protezionecivile/documenti/rischi/sismico.asp

Nuovo portale Sicilia:

http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_PresidenzadellaRegione/PIR_ProtezioneCivile

rischio sismico in sicilia:

http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_PresidenzadellaRegione/PIR_ProtezioneCivile/PIR_7431795.674328538

Rischio sismico: Determina dirigenziale sul programma interventi 2013 pubblicato a marzo 2017:

http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_PresidenzadellaRegione/PIR_ProtezioneCivile/PIR_7431795.674328538/Determina%20Dirigenziale%20n.%20641%20del%2027_03_2017.PDF

 

20. Aprile 2017 by renatocappellani
Categories: INGEGNERIA, Sismica | Commenti disabilitati su Riferimenti alle nuove norme sismiche italiane

RISTAMPA ARTICOLO DEL 1995 SULL’ANALISI DELLA RISPOSTA DEL SISMA DEL 12-DIC.-1990 IN SICILIA

Ritenengo utile mettere a disposizione uno studio effettuato all’indomani del terremoto, effettuato sulle registrazioni dell’Enel a Sortino, paese più prossimo a Catania.

Lo studio contiene l’analisi del contenuto in frequenza in temini di pseudoaccelerazioni.

Viene inoltre accennato l’effetto dell’amplificazione dinamica del terreno, analizzando tre tipici comportamenti in presenza di argille, sabbie o tufi.

Se per le argille avviene l’amplificazione della funzione del trasferimento delle onde Ss per il tufo prevale l’effetto benefico dell’attenuazione, grazie al filtraggio dovuto al coefficiente di smorzamento maggiore.

Viene alla fine effettuato un confronto con la forma monomia fornita dalle norme sismiche allora vigenti, grazie alle risultanze geofisiche della scuola del  prof. Boschi, unico specialista in materia.

E’ possibile leggere o scaricare il file dpf contenente l’articolo della rivista pubblicato nel 1995  :mio_articolo

 

19. Aprile 2017 by renatocappellani
Categories: INGEGNERIA, Sismica | Commenti disabilitati su RISTAMPA ARTICOLO DEL 1995 SULL’ANALISI DELLA RISPOSTA DEL SISMA DEL 12-DIC.-1990 IN SICILIA

INGEGNERIA CICLOPICA: IL PONTE STRALLATO SULLO STRETTO DI CORINTO

Il ponte strallato più grande al mondo, il Rion-Antirion, sul Golfo di Corinto

 

E’ davvero una sfida francese alle più grandi difficoltà naturali

 

Il filmato parla da sè

 

Impressionante è poi il continuo programma di manutenzione, affidata ad operai acrobati francesi

01. Giugno 2016 by renatocappellani
Categories: INGEGNERIA | Commenti disabilitati su INGEGNERIA CICLOPICA: IL PONTE STRALLATO SULLO STRETTO DI CORINTO

web-sgrapping + local storage = nuovo strumento di analisi delle informazioni

Il web scraping, o sniffaggio e raschiatura di informazioni da altri siti di terze parti, salvi restanti i diritti di esse, può ben sposarsi al loro deposito su local storage, (zona di memoria adibita al browser), per essere successivamente rilette ed elaborate.

Un esempio pratico può essere osservato lanciando questa pagina web.

In quest’altra pagina è possibile rileggere tutte le sessioni di web-sgraping  memorizzate a cascata e riconoscibili dalla data di memorizzazione.

E’ raccomandato l’utilizzo del browser firefox Mozzilla.

21. Marzo 2016 by renatocappellani
Categories: Javascript, programmazione in html | Commenti disabilitati su web-sgrapping + local storage = nuovo strumento di analisi delle informazioni

I ponti sospesi di grande luce nel mondo

Al di là di qualsiasi considerazione tecnica sensata, talasciando quelle filosofiche-letterarie, molto abbondanti oggi giorno, dico solo che non sono in grado di esprimere giudizi tecnici specialistici, e onestamente voglio limitarmi alle sole osservazioni statistiche e.. realisticamente oggi riproducibili immediatamente grazie a google hearth!

– mi risulta che al mondo nessun carico-merci ferroviario sia e possa transitare su ponti sospesi, al di fuori del carico civile.

– Che dire poi dell’idea dei T.A.V.: se pur il ponte ce la facesse, deraglierebbero immediatamente.

Prova ne sia che sul nuovo Akashi Bridge ponte sospeso presso Kobe in Giappone, progettato per il transito di 2 linee ferrate, è stato inibito transito ferroviario

e la velocità massima veicolare limitata a 50Miglia/ora! (80km/h)

Interessante è visionarne il filmato che illustra il corso della costruzione


Che dire infine del voltacabana del Prof. Calzona, fautore del ponte, poi fautore del ripiego col pilone centrale! e ora fautore del non farlo!

Le sue considerazioni si riferiscono tra l’altro al fenomeno del galopping verificatosi sul ponte sospeso Storebælt, a Storebæltsbroen, in Danimarca

Notevole è pure il ponte Øresund, ponte strallato che congiunge Danimarca e Svezia

Penso che un ponte sospeso di luce di 3300m non possa essere dotato di rigidezza torsionale e flessionale tale da impedirepur lente vibrazioni incompatibili con il vincolo unitaterale treno-rotaia,

compreso l’effetto Magnus generato dal vento.

Per non parlare degli infiniti altri problemi.

Sul vecchio golden Gate di Sanfrancisco si transita al massimo a 45 miglia orarie

Idem sul Verrazano di Ney York!

Probabilmente, a far fede dei resoconti di Plinio il Vecchio, gli unici a transitare lo stretto con un ponte di barche furono gli Antichi Romani nel 251 a.C., per ordine del console Lucio Cecilio Metello, per trasportare a Roma gli elefanti catturati in battaglia contro i Cartaginesi.

E’ però doveroso citare la costruzione di un nuovo ponte sul Bosforo, il 3°, che avrà una luce di 1408 metri (meno della metà di quella del ponte sullo Stretto di Messina).

La novità consiste nel fatto che il ponte è strallato agli estremi e sospeso nella parte centrale.

Questa soluzione doterebbe la struttura di sufficiente rigidità, tale da limitare le oscillazioni proprie del ponte.

La sezione trasversale tipo è poi costituita da una piastra continua poggiante su vere e proprie travi reticolari trasversali.

Sono previste due corsie di transito, ognuna ospitante 4 corsie per mezzi gommati e una centrale per la ferrovia.

Esso è quindi il ponte sospeso più largo del mondo!

 

 

 

14. Novembre 2015 by renatocappellani
Categories: INGEGNERIA | Commenti disabilitati su I ponti sospesi di grande luce nel mondo

In onore di Vincenzo Franciosi

Grazie ai documenti  presenti nel sito http://www.scienzadellecostruzioni.co.uk/  a cura del Prof. Claudio Franciosi, è possibile accedere a moltissime opere scientifiche relative a temi di meccanica del continuo, scienza delle costruzionI, resistenza dei materiali e dinamica delle strutture.

Tra tutte spicca la figura di Vincenzo Franciosi, padre del prof. Claudio, doverosamente e sufficientemente descrittadal Prof. E. Benvenuto in:

Vincenzo Franciosi e la Scienza delle Costruzioni –

Giornata di Studio in Memoria del Prof. Vincenzo Franciosi –

14. Novembre 2015 by renatocappellani
Categories: Bibblioteche, INGEGNERIA | Commenti disabilitati su In onore di Vincenzo Franciosi

← Older posts

Newer posts →