Crea sito

La Pandemia studiata a caso..

Naturalmente e’ un titolo provocatorio, nel senso che e’ possibile simulare il processo di contagio affidando al caso gli incontri tra i contagiati ed i sani che vengono contagiati e che, a loro volta, contagiano a catena altri individui sani

Il modellino proposto, presenta N sferette che rappresentano N individui inizialmente tutti sani, che di continuo viaggiano a caso, rimbalzando nelle pareti del contenitore rettangolare.
Esse non urtano tra di loro, nel senso che ognuna prosegue il suo percorso giornaliero.
A causa del “paziente zero”, portatore sano, se ne inizia a contagiare una, che diventa rossa e non ancora ammalata.
Essa nell’incontro ravvicinato con altre sferette “sane”, le contagia se esse passano a distanza ravvicinata e diventano a loro volta rosse.
Dopo un po’ di tempo, i contagiati si ammalano e si fermano.
Trascorso il tempo necessario per immunizzarsi, diventano gialle, ovvero guariscono e poi diventano celesti, ossia sono guarite ed immunizzate.
Il programmino prevede due diverse situazioni di contagio:
Con senza mascherina, di fatto tradotto il tutto con due tipi di distanza critica tra gli individui

Il relativo link al programma si trova premendo qui.

PROGRAMMA PANDEMIA

 

 

 

 

09. Giugno 2020 by renatocappellani
Categories: Javascript, pandemia, programmazione in html | Commenti disabilitati su La Pandemia studiata a caso..