Il grande Wojtek, l’orso più buono del mondo

 

wojtek0

La storia dell’orso più buono, arruolato nella 2^ armata polacca da cucciolo, rimasto orfano in Persia, fu regalato a una bimba, Irena, reduce dei gulag siberiani.

Seguì i soldati del generale Anders sino a Montecassino.

Alla fine della guerra, fu consegnato allo zoo di Edimburgo e morì  nel il 2 dicembre 1963, a 22 anni, di cui 5 passati nell’esercito. 

Il professore emerito Wojciech Narebski, arruolatosi a 16 anni nell’esercito polacco, lo ricorda in questo film.

Wojtek1Lo soprannominarono il piccolo Wojtek, vista la sua tenera età.

wojtek2

Il professor Narębski, scienziato di fama internazionale e professore emerito della prestigiosa Università Jagellonica di Cracovia, è oggi, a 90 anni appena compiuti, l’ultimo della 22/a compagnia trasporti.

Il film, pur in lingua polacca, riesce a evocare la storia, densa com’è di grandi emozioni.

Qui un filmato in lingua inglese, con alcune scene di lotta e di box con i suoi amici soldati:

Ecco l’incredibile itinerario che fece Wojtek, da Buzuluk ad Edimburgo: mappa

Esiste nel web un sito a lui interamente dedicato:

   http://www.wojtekfilm.com/large/index.html

I polacchi scozzesi lo hanno ricordato con un memoriale:

al suono della cornamusa, l’inno polacco e, al posto di un fiore, ognuno ha portato un orsacchiotto di pezza

http://en.wikipedia.org/wiki/Wojtek_%28bear%29#/media/File:Wojtek_soldier_bear.svg

Un pensiero su “Il grande Wojtek, l’orso più buono del mondo

  1. Bellissimo quell’orso… Mi piacerebbe avere anche io un amico così ma mia moglie è irremovibile. Ha detto di no e poi mi ha chiesto se sapeva tenere pulito il gabinetto e quanto mangiava e se lo dovevamo dichiarare all’ ufficio comunale come coinquilino dovendo pagare più tasse per la spazzatura…

I commenti sono chiusi.